Sommario: 0. Avvertenza. 1. Lo sviluppo mondiale di un diritto penale di lotta: da ratio politica a concetto normativo. 2. Il diritto penale quale mezzo di lotta per un fine diverso dalla tutela di beni. 3. I modelli emergenziali classici: la dimensione processuale dell’emergenza e quella sostanziale dei reati associativi e dei delitti in campo anticipato. 4. La “normalizzazione” del diritto penale di lotta. 5. L’equiparazione del diritto penale di lotta e del diritto penale del nemico nell’elaborazione di Günther Jakobs. Critica. 6. Il diritto penale “normale” come diritto diverso, che riguarda autori e non solo fatti, e ne sancisce un’esclusione potenziale. 7. Modelli classici e contemporanei di diritto penale di lotta (parzialmente legittimo). 8. Diritto penale di lotta e cultura della giurisdizione. Illegittimità della legislazione di lotta nel momento processuale in senso stretto. 9. Modelli classici e contemporanei di diritto penale del nemico (illegittimo). 10. Il nemico come categoria “fuzzy”, interna al diritto penale ed esterna al “diritto”. Uso critico e non dogmatico del concetto di diritto penale del nemico. 11. Oltre Jakobs e Zaffaroni. Il momento della neutralizzazione, tra pena e misura di sicurezza. 12. Oltre Schmitt. Il processo come scriminante e l’importanza del controllo giurisdizionale. 13. Oltre Ferrajoli? La possibilità “giuridica” di un diritto penale di eccezione.

Diritto penale di lotta vs. diritto penale del nemico / Donini, Massimo. - STAMPA. - (2006), pp. 19-73.

Diritto penale di lotta vs. diritto penale del nemico

DONINI, Massimo
2006

Abstract

Sommario: 0. Avvertenza. 1. Lo sviluppo mondiale di un diritto penale di lotta: da ratio politica a concetto normativo. 2. Il diritto penale quale mezzo di lotta per un fine diverso dalla tutela di beni. 3. I modelli emergenziali classici: la dimensione processuale dell’emergenza e quella sostanziale dei reati associativi e dei delitti in campo anticipato. 4. La “normalizzazione” del diritto penale di lotta. 5. L’equiparazione del diritto penale di lotta e del diritto penale del nemico nell’elaborazione di Günther Jakobs. Critica. 6. Il diritto penale “normale” come diritto diverso, che riguarda autori e non solo fatti, e ne sancisce un’esclusione potenziale. 7. Modelli classici e contemporanei di diritto penale di lotta (parzialmente legittimo). 8. Diritto penale di lotta e cultura della giurisdizione. Illegittimità della legislazione di lotta nel momento processuale in senso stretto. 9. Modelli classici e contemporanei di diritto penale del nemico (illegittimo). 10. Il nemico come categoria “fuzzy”, interna al diritto penale ed esterna al “diritto”. Uso critico e non dogmatico del concetto di diritto penale del nemico. 11. Oltre Jakobs e Zaffaroni. Il momento della neutralizzazione, tra pena e misura di sicurezza. 12. Oltre Schmitt. Il processo come scriminante e l’importanza del controllo giurisdizionale. 13. Oltre Ferrajoli? La possibilità “giuridica” di un diritto penale di eccezione.
Contrasto al terrorismo interno e internazionale
9788834866740
GIAPPICHELLI
ITALIA
Diritto penale di lotta vs. diritto penale del nemico / Donini, Massimo. - STAMPA. - (2006), pp. 19-73.
Donini, Massimo
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11380/461481
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact