Socialisti e borghesi a Bologna fra guerra e primo dopoguerra