Gli Autori avendo osservato che i valori medi della statura e del peso degli scolari trentini elaborati 18 anni fa non sono più adeguati come termini di confronto per le valutazioni auxologiche dei ragazzi di oggi hanno determinato nuovi standards antropometrici per i soggetti di 11-14 anni, confrontandoli con quelli del passato. Oltre alla elaborazione dei valori medi perequati della statura e del peso rispetto all’età e del peso rispetto alla statura, gli AA hanno individuato, per i suddetti caratteri, i limiti di normalità, paranormalità ed extranormalità scegliendo e indicando i limiti mediante i percentili ma calcolandoli con il metodo sigmatico. In base alle fasce di normalità, paranormalità ed extranormalità così determinate, è stata quindi valutata la situazione auxologica e la complessione somatica dei soggetti esaminati. Hanno inoltre paragonato i valori medi staturo-ponderali relativi ai ragazzi trentini con quelli dei coetanei di altre località italiane rilevati nell’ultimo decennio.

Ricerche sull’accrescimento somatico degli scolari trentini. Nota 1: Gli standards antropometrici e la valutazione auxologica degli alunni di Scuola Media / Tonelli, E; Zanetti, F; Gatto, M. R. A.; DEL DOT, M; Fantuzzi, Guglielmina; Bergomi, Margherita; Rovesti, Sergio. - In: TECNICA SANITARIA E MEDICINA DI COMUNITÀ. - ISSN 0392-8144. - STAMPA. - 26:(1988), pp. 299-323.

Ricerche sull’accrescimento somatico degli scolari trentini. Nota 1: Gli standards antropometrici e la valutazione auxologica degli alunni di Scuola Media

FANTUZZI, Guglielmina;BERGOMI, Margherita;ROVESTI, Sergio
1988

Abstract

Gli Autori avendo osservato che i valori medi della statura e del peso degli scolari trentini elaborati 18 anni fa non sono più adeguati come termini di confronto per le valutazioni auxologiche dei ragazzi di oggi hanno determinato nuovi standards antropometrici per i soggetti di 11-14 anni, confrontandoli con quelli del passato. Oltre alla elaborazione dei valori medi perequati della statura e del peso rispetto all’età e del peso rispetto alla statura, gli AA hanno individuato, per i suddetti caratteri, i limiti di normalità, paranormalità ed extranormalità scegliendo e indicando i limiti mediante i percentili ma calcolandoli con il metodo sigmatico. In base alle fasce di normalità, paranormalità ed extranormalità così determinate, è stata quindi valutata la situazione auxologica e la complessione somatica dei soggetti esaminati. Hanno inoltre paragonato i valori medi staturo-ponderali relativi ai ragazzi trentini con quelli dei coetanei di altre località italiane rilevati nell’ultimo decennio.
26
299
323
Ricerche sull’accrescimento somatico degli scolari trentini. Nota 1: Gli standards antropometrici e la valutazione auxologica degli alunni di Scuola Media / Tonelli, E; Zanetti, F; Gatto, M. R. A.; DEL DOT, M; Fantuzzi, Guglielmina; Bergomi, Margherita; Rovesti, Sergio. - In: TECNICA SANITARIA E MEDICINA DI COMUNITÀ. - ISSN 0392-8144. - STAMPA. - 26:(1988), pp. 299-323.
Tonelli, E; Zanetti, F; Gatto, M. R. A.; DEL DOT, M; Fantuzzi, Guglielmina; Bergomi, Margherita; Rovesti, Sergio
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11380/458304
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact