Nelle sale operatorie di un ospedale emiliano è stata condotta un’indagine ambientale per valutare: alcuni fattori che influenzano i livelli di anestetici volatili durante le sedute operatorie; la relazione tra i livelli di protossido di azoto (N2O) e di anidride carbonica (CO2); l’andamento dei livelli di isofluorano in relazione al riempimento di evaporatori dell’anestetico alogenato. I livelli istantanei di N2O, isofluorano e CO2 sono stati misurati utilizzando un analizzatore a spettroscopia fotoacustica. Durante l’erogazione di anestetici, elevati livelli di inquinamento sono stati osservati in concomitanza con perdite di anestetici dal respiratore, difetti di funzionamento del sistema di evacuazione dei gas espirati dal paziente, aperture delle porte della sala. Discreti livelli di N2O sono stati misurati all’inizio delle sedute, quando c’erano perdite di gas nei circuiti del N2O. Negli intervalli tra gli interventi chirurgici e al termine delle sedute, l’inquinamento è stato influenzato dalla ventilazione della sala. Nelle sale con minore ventilazione, livelli di N2O superiori a 100 ppm sono stati registrati quando i livelli di CO2 erano maggiori di 800 ppm. Il caricamento dei vaporizzatori ha causato significativi incrementi dei livelli di isofluorano. L’indagine ha evidenziato che è necessario adottare misure di prevenzione dell’inquinamento quali: controllo delle perdite di gas dai circuiti di anestesia e del funzionamento dell’evacuatore dei gas espirati; chiusura delle porte della sala; adeguato numero di ricambi d’aria; corretta gestione degli evaporatori di anestetici.

Variabilità dell’inquinamento da anestetici volatili durante le sedute operatorie / Rovesti, Sergio; L. F., Pecone; Vivoli, Gianfranco. - In: L'IGIENE MODERNA. - ISSN 0019-1655. - STAMPA. - 120:(2003), pp. 257-270.

Variabilità dell’inquinamento da anestetici volatili durante le sedute operatorie

ROVESTI, Sergio;VIVOLI, Gianfranco
2003-01-01

Abstract

Nelle sale operatorie di un ospedale emiliano è stata condotta un’indagine ambientale per valutare: alcuni fattori che influenzano i livelli di anestetici volatili durante le sedute operatorie; la relazione tra i livelli di protossido di azoto (N2O) e di anidride carbonica (CO2); l’andamento dei livelli di isofluorano in relazione al riempimento di evaporatori dell’anestetico alogenato. I livelli istantanei di N2O, isofluorano e CO2 sono stati misurati utilizzando un analizzatore a spettroscopia fotoacustica. Durante l’erogazione di anestetici, elevati livelli di inquinamento sono stati osservati in concomitanza con perdite di anestetici dal respiratore, difetti di funzionamento del sistema di evacuazione dei gas espirati dal paziente, aperture delle porte della sala. Discreti livelli di N2O sono stati misurati all’inizio delle sedute, quando c’erano perdite di gas nei circuiti del N2O. Negli intervalli tra gli interventi chirurgici e al termine delle sedute, l’inquinamento è stato influenzato dalla ventilazione della sala. Nelle sale con minore ventilazione, livelli di N2O superiori a 100 ppm sono stati registrati quando i livelli di CO2 erano maggiori di 800 ppm. Il caricamento dei vaporizzatori ha causato significativi incrementi dei livelli di isofluorano. L’indagine ha evidenziato che è necessario adottare misure di prevenzione dell’inquinamento quali: controllo delle perdite di gas dai circuiti di anestesia e del funzionamento dell’evacuatore dei gas espirati; chiusura delle porte della sala; adeguato numero di ricambi d’aria; corretta gestione degli evaporatori di anestetici.
120
257
270
Variabilità dell’inquinamento da anestetici volatili durante le sedute operatorie / Rovesti, Sergio; L. F., Pecone; Vivoli, Gianfranco. - In: L'IGIENE MODERNA. - ISSN 0019-1655. - STAMPA. - 120:(2003), pp. 257-270.
Rovesti, Sergio; L. F., Pecone; Vivoli, Gianfranco
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11380/458290
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact