Al fine di determinare l’effetto dell’apporto irriguo per la formazione di una chioma efficiente, è stato studiato sullo sviluppo dell’area fogliare di giovani piante di nocciolo in differenti condizioni di disponibilità idrica.Sulle piante defogliate è stata ottenuta una buona relazione tra superficie fogliare misurata e superficie della silhouette analizzata sulle immagini fotografiche. Lo sviluppo dell’area fogliare si è verificato rapidamente nelle piante irigate. Nelle prime date le differenze di superficie fogliare fra i diversi trattamenti irrigui erano limitate e sono divenute più evidenti successivamente. Il LAIfrutteto ed il LAIpianta hanno mostarto una differente risposta ai trattamenti applicati. Il LAIfrutteto ha presentato durante tutta la stagione di crescita valori molto bassi nelle piante coltivate in asciutto rispetto a quelle irrigate, mentre sino alla fine di giugno il LAIpianta era solo leggermente più basso rispetto alle piante irrigate. Nei primi mesi di crescita vegetativa, quindi, le differenze di superficie fogliare osservate in risposta alla variabile disponibilità idrica sono da attribuire alla differente dimensione della chioma, più che a una diversa densità fogliare. Nei mesi successivi, l’esaurimento della riserva idrica del terreno e l’instaurarsi di fenomeni di stress ha provocato nelle piante non irrigate una filloptosi precoce delle foglie basali dei rami e, di conseguenza, una diminuzione del LAIpianta. Agli inizi di settembre la superficie fogliare variava da 6 m2 per le piante irrigate col volume più alto a 1.5 m2 per le piante non irrigate.

Effetto di differenti livelli di disponibilità idrica sullo sviluppo dell’area fogliare del nocciolo / Bignami, Cristina; Natali, S.. - STAMPA. - (1998), pp. 455-456. ((Intervento presentato al convegno IV Giornate Scientifiche S.O.I. tenutosi a Sanremo nel 1-3 aprile 1998.

Effetto di differenti livelli di disponibilità idrica sullo sviluppo dell’area fogliare del nocciolo

BIGNAMI, Cristina;
1998-01-01

Abstract

Al fine di determinare l’effetto dell’apporto irriguo per la formazione di una chioma efficiente, è stato studiato sullo sviluppo dell’area fogliare di giovani piante di nocciolo in differenti condizioni di disponibilità idrica.Sulle piante defogliate è stata ottenuta una buona relazione tra superficie fogliare misurata e superficie della silhouette analizzata sulle immagini fotografiche. Lo sviluppo dell’area fogliare si è verificato rapidamente nelle piante irigate. Nelle prime date le differenze di superficie fogliare fra i diversi trattamenti irrigui erano limitate e sono divenute più evidenti successivamente. Il LAIfrutteto ed il LAIpianta hanno mostarto una differente risposta ai trattamenti applicati. Il LAIfrutteto ha presentato durante tutta la stagione di crescita valori molto bassi nelle piante coltivate in asciutto rispetto a quelle irrigate, mentre sino alla fine di giugno il LAIpianta era solo leggermente più basso rispetto alle piante irrigate. Nei primi mesi di crescita vegetativa, quindi, le differenze di superficie fogliare osservate in risposta alla variabile disponibilità idrica sono da attribuire alla differente dimensione della chioma, più che a una diversa densità fogliare. Nei mesi successivi, l’esaurimento della riserva idrica del terreno e l’instaurarsi di fenomeni di stress ha provocato nelle piante non irrigate una filloptosi precoce delle foglie basali dei rami e, di conseguenza, una diminuzione del LAIpianta. Agli inizi di settembre la superficie fogliare variava da 6 m2 per le piante irrigate col volume più alto a 1.5 m2 per le piante non irrigate.
IV Giornate Scientifiche S.O.I.
Sanremo
1-3 aprile 1998
455
456
Bignami, Cristina; Natali, S.
Effetto di differenti livelli di disponibilità idrica sullo sviluppo dell’area fogliare del nocciolo / Bignami, Cristina; Natali, S.. - STAMPA. - (1998), pp. 455-456. ((Intervento presentato al convegno IV Giornate Scientifiche S.O.I. tenutosi a Sanremo nel 1-3 aprile 1998.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11380/420792
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact