Yersinia enterocolitica è un microrganismo abbondantemente diffuso nell'ambiente. Sierotipi patogeni sono in grado di infettare l'uomo attraverso la catena alimentare. La caratteristica psicrofilia del microrganismo associato al frequente isolamento da prodotti alimentari giustifica la sua classificazione fra i cosiddetti"patogeni emergenti". Gli Autori riportano i risultati di una indagine effettuata nel modenese su diversi substrati: campioni di alimenti di origine animale, di origine vegetale ecampioni di acqua. Da 736 campioni analizzati sono stati isolati 94 ceppi appartenenti al genere Yersinia spp.: la specie più rappresentata è risultata Y. enterocolitica (40 ceppi, 42.55%) seguita da Y. intermedia (30 ceppi, 31.91%), Y. fredericksenii (13, 13.83%) e Y. kristensenii (4, 4.26%). Sono stati inoltre isolati 7 (7.45%) ceppi atipici. Per quanto concerne la distribuzione all'interno dei biotipi, sierotipi e lisotipi, i più rappresentati sono risultati: il biotipo 1 in tutti i campioni analizzati, i sierotipi 0:4, 16 e 0:4, 10,16 negli stipiti provenienti da alimenti carnei e da campioni d'acqua, 0:10, kl, 34 in quelli di origine vegetale. Il lisotipo Xo è quello riscontratocon frequenza più elevata in tutti i ceppi isolati. In un campione proveniente da alimenti carnei è stato isolato un ceppo di Y. enterocolitica 0:3, lisotipo VIII, considerato patogeno per l'uomo.

Diffusione del genere Yersinia in diverse matrici alimentari / Messi, Patrizia; Aggazzotti, Gabriella; A., Fabio; Mantovani, Gabriella; Quaglio, Giampaola. - In: TECNICA SANITARIA. - ISSN 1723-6568. - STAMPA. - 35:(1999), pp. 10-15.

Diffusione del genere Yersinia in diverse matrici alimentari

MESSI, Patrizia;AGGAZZOTTI, Gabriella;MANTOVANI, Gabriella;QUAGLIO, Giampaola
1999

Abstract

Yersinia enterocolitica è un microrganismo abbondantemente diffuso nell'ambiente. Sierotipi patogeni sono in grado di infettare l'uomo attraverso la catena alimentare. La caratteristica psicrofilia del microrganismo associato al frequente isolamento da prodotti alimentari giustifica la sua classificazione fra i cosiddetti"patogeni emergenti". Gli Autori riportano i risultati di una indagine effettuata nel modenese su diversi substrati: campioni di alimenti di origine animale, di origine vegetale ecampioni di acqua. Da 736 campioni analizzati sono stati isolati 94 ceppi appartenenti al genere Yersinia spp.: la specie più rappresentata è risultata Y. enterocolitica (40 ceppi, 42.55%) seguita da Y. intermedia (30 ceppi, 31.91%), Y. fredericksenii (13, 13.83%) e Y. kristensenii (4, 4.26%). Sono stati inoltre isolati 7 (7.45%) ceppi atipici. Per quanto concerne la distribuzione all'interno dei biotipi, sierotipi e lisotipi, i più rappresentati sono risultati: il biotipo 1 in tutti i campioni analizzati, i sierotipi 0:4, 16 e 0:4, 10,16 negli stipiti provenienti da alimenti carnei e da campioni d'acqua, 0:10, kl, 34 in quelli di origine vegetale. Il lisotipo Xo è quello riscontratocon frequenza più elevata in tutti i ceppi isolati. In un campione proveniente da alimenti carnei è stato isolato un ceppo di Y. enterocolitica 0:3, lisotipo VIII, considerato patogeno per l'uomo.
35
10
15
Diffusione del genere Yersinia in diverse matrici alimentari / Messi, Patrizia; Aggazzotti, Gabriella; A., Fabio; Mantovani, Gabriella; Quaglio, Giampaola. - In: TECNICA SANITARIA. - ISSN 1723-6568. - STAMPA. - 35:(1999), pp. 10-15.
Messi, Patrizia; Aggazzotti, Gabriella; A., Fabio; Mantovani, Gabriella; Quaglio, Giampaola
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11380/305232
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact