Si tratta di una breve revisione che sintetizza il problema indicando: a) i pochi dati disponibili sui Disturbi per i quali vi è sicura continuità su un piano sintomatologico; b) la relazione ripetutamente segnalata tra difficoltà di adattamento nelle prime età della vita e successiva comparsa di diversi Disturbi; c) la possibile chiave di lettura della Psicopatologia dello Sviluppo nella interpretazione della continuità/discontinuità della salute e dei Disturbi Mentali.

Il problema della continuità tra i Disturbi Mentali nelle diverse età della vita / Venuta, M.; Guaraldi, Gian Paolo. - In: SAGGI CHILD DEVELOPMENT & DISABILITIES. - ISSN 0390-5179. - (2002), pp. 11-23.

Il problema della continuità tra i Disturbi Mentali nelle diverse età della vita .

GUARALDI, Gian Paolo
2002

Abstract

Si tratta di una breve revisione che sintetizza il problema indicando: a) i pochi dati disponibili sui Disturbi per i quali vi è sicura continuità su un piano sintomatologico; b) la relazione ripetutamente segnalata tra difficoltà di adattamento nelle prime età della vita e successiva comparsa di diversi Disturbi; c) la possibile chiave di lettura della Psicopatologia dello Sviluppo nella interpretazione della continuità/discontinuità della salute e dei Disturbi Mentali.
11
23
Il problema della continuità tra i Disturbi Mentali nelle diverse età della vita / Venuta, M.; Guaraldi, Gian Paolo. - In: SAGGI CHILD DEVELOPMENT & DISABILITIES. - ISSN 0390-5179. - (2002), pp. 11-23.
Venuta, M.; Guaraldi, Gian Paolo
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11380/22215
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 0
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact