L’adozione da parte di molti paesi di strategie di Soft Power, considerate meno invasive e più etiche rispetto a quelle di Hard Power, potrebbe celare un approccio manipolativo attraverso il quale uno Stato Nazione cerca di perseguire, nell’ombra, comportamenti non sempre etici.

Soft Power tra comunicazione e sicurezza nazionale / Franchi, Massimo. - In: RIVISTA MARITTIMA. - ISSN 0035-6964. - 5:(2017), pp. 16-21.

Soft Power tra comunicazione e sicurezza nazionale

Franchi Massimo
2017

Abstract

L’adozione da parte di molti paesi di strategie di Soft Power, considerate meno invasive e più etiche rispetto a quelle di Hard Power, potrebbe celare un approccio manipolativo attraverso il quale uno Stato Nazione cerca di perseguire, nell’ombra, comportamenti non sempre etici.
mag-2017
5
16
21
Soft Power tra comunicazione e sicurezza nazionale / Franchi, Massimo. - In: RIVISTA MARITTIMA. - ISSN 0035-6964. - 5:(2017), pp. 16-21.
Franchi, Massimo
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2_FRANCHI.pdf

non disponibili

Tipologia: Versione dell'editore (versione pubblicata)
Dimensione 605.71 kB
Formato Adobe PDF
605.71 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11380/1283161
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact