Dalla emergenza sanitaria da Covid-19 una conferma delle buone ragioni di un rapporto sul Welfare occupazionale in Italia