Il contributo affronta la ridefinizione di due servizi educativi a sostegno della famiglia e della genitorialità, il servizio di Educativa Domiciliare e quello di Spazio Neutro, nel corso dell’Emergenza sanitaria Covid-19. Avvalendosi di dati qualitativi e narrativi (elaborati e fruibili in ambiente digitale), di supervisioni pedagogiche d’équipe (svolte in presenza, precedentemente alla fase di lockdown) e di percorsi formativi in servizio (svolti a distanza, nel corso della fase di lockdown), il lavoro restituisce linee interpretative ed elementi progettuali che affrontano il rapporto fra continuità e discontinuità in due direzioni distinte e complementari. Da un lato, affrontando le possibilità di cura e sostegno educativi con le famiglie in assenza di una strutturazione fisica e materiale, simbolica e rituale, capace di scandire i tempi e gli spazi, le regole e le relazioni degli interventi. Dall’altro, riferendo i nuclei del conflitto e della neutralità come disposizioni pratico-teoriche che, a partire da percorsi formativi svolti a distanza, siano preparatorie all’elaborazione di interventi sostenibili in una fase successiva del servizio.

Il sostegno alla famiglia e alla genitorialità: prassi educative tra continuità e discontinuità / D'Antone, Alessandro. - (2021), pp. 51-59.

Il sostegno alla famiglia e alla genitorialità: prassi educative tra continuità e discontinuità

Alessandro D'Antone
2021-01-01

Abstract

Il contributo affronta la ridefinizione di due servizi educativi a sostegno della famiglia e della genitorialità, il servizio di Educativa Domiciliare e quello di Spazio Neutro, nel corso dell’Emergenza sanitaria Covid-19. Avvalendosi di dati qualitativi e narrativi (elaborati e fruibili in ambiente digitale), di supervisioni pedagogiche d’équipe (svolte in presenza, precedentemente alla fase di lockdown) e di percorsi formativi in servizio (svolti a distanza, nel corso della fase di lockdown), il lavoro restituisce linee interpretative ed elementi progettuali che affrontano il rapporto fra continuità e discontinuità in due direzioni distinte e complementari. Da un lato, affrontando le possibilità di cura e sostegno educativi con le famiglie in assenza di una strutturazione fisica e materiale, simbolica e rituale, capace di scandire i tempi e gli spazi, le regole e le relazioni degli interventi. Dall’altro, riferendo i nuclei del conflitto e della neutralità come disposizioni pratico-teoriche che, a partire da percorsi formativi svolti a distanza, siano preparatorie all’elaborazione di interventi sostenibili in una fase successiva del servizio.
2021
Oltre l’emergenza. Sguardi pedagogici su infanzia, famiglie, servizi educativi e scolastici nel Covid-19
Alessandra Gigli
978-88-8434-895-1
Junior-Bambini
ITALIA
Il sostegno alla famiglia e alla genitorialità: prassi educative tra continuità e discontinuità / D'Antone, Alessandro. - (2021), pp. 51-59.
D'Antone, Alessandro
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
D'Antone (2021) - Il sostegno alla famiglia e alla genitorialità prassi educative tra continuità e discontinuità.pdf

Accesso riservato

Tipologia: Versione pubblicata dall'editore
Dimensione 1.73 MB
Formato Adobe PDF
1.73 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11380/1236776
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact