UNA PREMESSA EPISTEMOLOGICA ALLO STUDIO DEI FENOMENI MIGRATORI