A project of “biological” music was proposed as a new expressive language to promote a better fruition of thematic itineraries of scientific museums and natural reserves. The use of rigorously acoustic musical instruments, the choice of sounds that do not require electric energy to be produced, the creation of unique events where the original composition is focused to the context, together with readings evocating and celebrating nature and its relationship with man, were intended as a stimulus to an unusual sharing among people present to such events, which become a real moment of listening and participation.

Un progetto di “MusicaBiologica” è stato proposto come nuovo linguaggio espressivo per favorire una migliore fruizione di percorsi presenti in musei scientifici e riserve naturali. L’uso di strumenti musicali rigorosamente acustici, la scelta di suoni che non prevedono energia elettrica, la creazione di eventi unici in cui la composizione originale è mirata al contesto, insieme a letture che evocano, esaltano e celebrano la natura e il suo rapporto con l’uomo, hanno la funzione di stimolare una condivisione insolita tra le persone presenti, diventando un momento vivo di ascolto e partecipazione.

Esperienze di “MusicaBiologica” in musei scientifici e luoghi di natura protetta / Rebecchi, Christian; Dallai, Daniele; Barbieri, Giovanna; Bosi, Giovanna; Buldrini, Fabrizio; DAL ZOTTO, Matteo; Pederzoli, Aurora. - 19:(2019), pp. 177-179. ((Intervento presentato al convegno XXVII Congresso ANMS "Il museo e i suoi contatti" tenutosi a Genova nel 25-27 Ottobre 2017.

Esperienze di “MusicaBiologica” in musei scientifici e luoghi di natura protetta

Dallai Daniele;Barbieri Giovanna;Bosi Giovanna;Buldrini Fabrizio;Dal Zotto Matteo;Pederzoli Aurora
2019

Abstract

Un progetto di “MusicaBiologica” è stato proposto come nuovo linguaggio espressivo per favorire una migliore fruizione di percorsi presenti in musei scientifici e riserve naturali. L’uso di strumenti musicali rigorosamente acustici, la scelta di suoni che non prevedono energia elettrica, la creazione di eventi unici in cui la composizione originale è mirata al contesto, insieme a letture che evocano, esaltano e celebrano la natura e il suo rapporto con l’uomo, hanno la funzione di stimolare una condivisione insolita tra le persone presenti, diventando un momento vivo di ascolto e partecipazione.
XXVII Congresso ANMS "Il museo e i suoi contatti"
Genova
25-27 Ottobre 2017
19
177
179
Rebecchi, Christian; Dallai, Daniele; Barbieri, Giovanna; Bosi, Giovanna; Buldrini, Fabrizio; DAL ZOTTO, Matteo; Pederzoli, Aurora
Esperienze di “MusicaBiologica” in musei scientifici e luoghi di natura protetta / Rebecchi, Christian; Dallai, Daniele; Barbieri, Giovanna; Bosi, Giovanna; Buldrini, Fabrizio; DAL ZOTTO, Matteo; Pederzoli, Aurora. - 19:(2019), pp. 177-179. ((Intervento presentato al convegno XXVII Congresso ANMS "Il museo e i suoi contatti" tenutosi a Genova nel 25-27 Ottobre 2017.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11380/1200698
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact