I divieti locali per la sicurezza urbana hanno «potenziali riflessi sulla sfera di libertà delle persone». La costi-tuzione (art. 23 Cost.) impone che siano determinati nella legge il loro «contenuto» e la loro «modalità» ap-plicativa (Corte cost. n. 115/2011). La legge n. 48/2017 non indica modalità e criteri per garantire che le compressioni di libertà siano appropriate, proporzionate, applicate come ultima ratio e integrate equilibrata-mente con azioni proattive e strategiche. Questa caratteristica non consente interventi per la sicurezza urbana come fenomeno indivisibile, dividendo impropriamente la città e i suoi abitanti in funzione delle criticità riscontrate. Inglese: The local urban security prohibitions have “potential reflection on the sphere of human freedom”. The Con-stitution (Art. 23 Cost) requires that inside the laws the “content” and the “manner of application” must be provided (Corte Cost. n. 115/2011).The law n. 48/2017 does not dictate the manner of application and the parameters to ensure that restriction of freedom are appropriate, proportionate, considered as a last resort and balanced incorporated into pro-active and strategic policy. This feature does not allow actions for urban security as an indivisible phenomenon, instead dividing improperly the city and its inhabitants depending on the criticality encountered.

Spazi e destinatari delle politiche di sicurezza urbana: la città divisa / Pighi, Giorgio. - In: DIRITTO PENALE E PROCESSO. - ISSN 1591-5611. - 11/2019:(2019), pp. 1518-1530.

Spazi e destinatari delle politiche di sicurezza urbana: la città divisa

Pighi, Giorgio
2019

Abstract

I divieti locali per la sicurezza urbana hanno «potenziali riflessi sulla sfera di libertà delle persone». La costi-tuzione (art. 23 Cost.) impone che siano determinati nella legge il loro «contenuto» e la loro «modalità» ap-plicativa (Corte cost. n. 115/2011). La legge n. 48/2017 non indica modalità e criteri per garantire che le compressioni di libertà siano appropriate, proporzionate, applicate come ultima ratio e integrate equilibrata-mente con azioni proattive e strategiche. Questa caratteristica non consente interventi per la sicurezza urbana come fenomeno indivisibile, dividendo impropriamente la città e i suoi abitanti in funzione delle criticità riscontrate. Inglese: The local urban security prohibitions have “potential reflection on the sphere of human freedom”. The Con-stitution (Art. 23 Cost) requires that inside the laws the “content” and the “manner of application” must be provided (Corte Cost. n. 115/2011).The law n. 48/2017 does not dictate the manner of application and the parameters to ensure that restriction of freedom are appropriate, proportionate, considered as a last resort and balanced incorporated into pro-active and strategic policy. This feature does not allow actions for urban security as an indivisible phenomenon, instead dividing improperly the city and its inhabitants depending on the criticality encountered.
11/2019
1518
1530
Spazi e destinatari delle politiche di sicurezza urbana: la città divisa / Pighi, Giorgio. - In: DIRITTO PENALE E PROCESSO. - ISSN 1591-5611. - 11/2019:(2019), pp. 1518-1530.
Pighi, Giorgio
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11380/1198163
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact