Stabilità e instabilità narrative: spazi e percorsi nelle guide turistiche