Jean Starobinski e la conoscibilità della maschera