Antonio Gamoneda. La nitida essenzialità