L'incontro con la propria voce: sull'apertura di Descripción de la mentira di Antonio Gamoneda