Alcuni appunti su Un sogno di carta di Franco Esposito