The effect of spoken language on the recipient can be investigated on the basis of verbal, non-verbal and paraverbal means as well as situational factors; in intercultural foreign-language communication, native-language-related peculiarities in the articulatory and prosodic domain are of particular importance. In a case study, the speech effect of German texts read aloud by Italophone speakers is investigated in listeners of German and Polish native language with regard to subjectively perceived intelligibility as well as the attribution of sympathy values and impression of competence. The effect of paraverbal factors is surveyed, while other factors are excluded (e.g. the visual channel). The determination of the results is done by questionnaires, which are evaluated quantitatively and qualitatively. In the discussion of the results, the two groups of listeners are compared and the following questions, among others, are addressed: a) Is the subjectively perceived intelligibility of texts by non-native speakers more likely to be based on segmental or suprasegmental interference? b) What are the differences in judgment between native and non-native recipients? c) What is the meaning of "foreign accent" in this context?

L'effetto della lingua parlata sul destinatario può essere studiato sulla base di mezzi verbali, non verbali e paraverbali, nonché di fattori situazionali; nella comunicazione interculturale in lingua straniera, le peculiarità della lingua madre nel campo articolatorio e prosodico sono di particolare importanza. In un caso di studio, l'effetto del discorso di testi in lingua tedesca letti ad alta voce da parlanti italofoni è indagato in ascoltatori di madrelingua tedesca e polacca per quanto riguarda l'intelligibilità soggettivamente percepita così come l'attribuzione di valori di simpatia e l'impressione di competenza. L'effetto dei fattori paraverbali è censito, mentre altri fattori sono esclusi (per esempio il canale visivo). La determinazione dei risultati è fatta da questionari, che sono valutati quantitativamente e qualitativamente. Nella discussione dei risultati, i due gruppi di ascoltatori vengono confrontati e vengono affrontate, tra le altre, le seguenti domande: a) L'intelligibilità soggettivamente percepita dei testi da parte dei parlanti non nativi è più probabilmente determinata da interferenze segmentali o soprasegmentali? b) Quali sono le differenze di giudizio tra parlanti nativi e non nativi? c) Qual è il significato dell'"accento straniero" in questo contesto?

Die Verständlichkeit vorgelesener Texte durch nichtdeutsche Sprecher. Zur Sprechwirkung bei muttersprachlichen und nicht-muttersprachlichen Rezipienten / Kaunzner Ulrike, A.. - STAMPA. - (2015), pp. 65-81.

Die Verständlichkeit vorgelesener Texte durch nichtdeutsche Sprecher. Zur Sprechwirkung bei muttersprachlichen und nicht-muttersprachlichen Rezipienten

Kaunzner Ulrike A.
2015

Abstract

L'effetto della lingua parlata sul destinatario può essere studiato sulla base di mezzi verbali, non verbali e paraverbali, nonché di fattori situazionali; nella comunicazione interculturale in lingua straniera, le peculiarità della lingua madre nel campo articolatorio e prosodico sono di particolare importanza. In un caso di studio, l'effetto del discorso di testi in lingua tedesca letti ad alta voce da parlanti italofoni è indagato in ascoltatori di madrelingua tedesca e polacca per quanto riguarda l'intelligibilità soggettivamente percepita così come l'attribuzione di valori di simpatia e l'impressione di competenza. L'effetto dei fattori paraverbali è censito, mentre altri fattori sono esclusi (per esempio il canale visivo). La determinazione dei risultati è fatta da questionari, che sono valutati quantitativamente e qualitativamente. Nella discussione dei risultati, i due gruppi di ascoltatori vengono confrontati e vengono affrontate, tra le altre, le seguenti domande: a) L'intelligibilità soggettivamente percepita dei testi da parte dei parlanti non nativi è più probabilmente determinata da interferenze segmentali o soprasegmentali? b) Quali sono le differenze di giudizio tra parlanti nativi e non nativi? c) Qual è il significato dell'"accento straniero" in questo contesto?
Aktuelle Forschungstendenzen in der Sprechwissenschaft. Normen, Werte, Anwendung
Teuchert Brigitte
978-3-8340-1469-6
Schneider Verlag Hohengehren
GERMANIA
Die Verständlichkeit vorgelesener Texte durch nichtdeutsche Sprecher. Zur Sprechwirkung bei muttersprachlichen und nicht-muttersprachlichen Rezipienten / Kaunzner Ulrike, A.. - STAMPA. - (2015), pp. 65-81.
Kaunzner Ulrike, A.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Kaunzner, U.A. (2015) Die Verständlichkeit vorgelesener Texte durch nichtdeutsche Sprecher. (Sprechwirkung).pdf

non disponibili

Descrizione: Kaunzner, U.A. (2015) Die Verständlichkeit vorgelesener Texte durch nichtdeutsche Sprecher. Zur Sprechwirkung bei muttersprachlichen und nicht-muttersprachlichen Rezipienten IN Teuchert - Forschungstendenzen Sprechwissenschaft
Tipologia: Versione dell'editore (versione pubblicata)
Dimensione 1.54 MB
Formato Adobe PDF
1.54 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11380/1170447
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact