L'articolo si concentra sulla recente teoria del cosiddetto 'period-eye' ha mostrato l'influenza costante di quello che ci circonda sulla nostra percezione di ciò che è bello, confermando le teorie neo-darwiniane, alla luce dei meccanismi storici e sociali, non solo bio-evolutivi .

Beauty: a bioform of storytelling? / Calabrese, Stefano. - In: ENTHYMEMA. - ISSN 2037-2426. - 22:(2018), pp. 136-149. [10.13130/2037-2426/10652]

Beauty: a bioform of storytelling?

Stefano Calabrese
2018

Abstract

L'articolo si concentra sulla recente teoria del cosiddetto 'period-eye' ha mostrato l'influenza costante di quello che ci circonda sulla nostra percezione di ciò che è bello, confermando le teorie neo-darwiniane, alla luce dei meccanismi storici e sociali, non solo bio-evolutivi .
22
136
149
Beauty: a bioform of storytelling? / Calabrese, Stefano. - In: ENTHYMEMA. - ISSN 2037-2426. - 22:(2018), pp. 136-149. [10.13130/2037-2426/10652]
Calabrese, Stefano
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Bioform.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione dell'editore (versione pubblicata)
Dimensione 958.89 kB
Formato Adobe PDF
958.89 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11380/1170078
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 0
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? 0
social impact