Nel 2014 la Rete Italiana dei Musei Universitari, costituitasi nel 2012 tra dodici Università, si è allargata con l’inserimento di altre due Università (Genova e Pavia) e dei Musei Civici> di Reggio Emilia per presentare.al MIUR nell’ambito della legge per la diffusione della cultura scientifica, con un ulteriore accordo di programma tra Atenei, un secondo progetto approvato e finanziato nel 2015 dedicato a percorsi educativi per l’orientamento permanente al metodo e alla cultura scientifica (www.pomui.unimore.it). Questo secondo progetto, in accordo con uno degli obiettivi strategici fondamentali delle Università Italiane, intende cogliere una sollecitazione, già evidenziata a livello europeo mirata a orientare i giovani verso specifici percorsi di studi e/o professioni (Lisbon European Council 23-24 March 2000, (http://www.europarl.europa.eu/summits/lis1_en.htm), e aiutarli in maniera specifica a “sviluppare la loro identità, a prendere decisioni sulla loro vita personale e professionale” come richiesto dalle “Linee Guida per l’orientamento permanente”( http://www.istruzione.it/orientamento/). In 2014 the University Museums Italian Network constituted in 2012 among twelve Universities, increased, with the inclusion of two Universities (Genova and Pavia) and the Reggio Emilia Civic Museums, in order to present to the MIUR a project, based on a new agreement among Universities, concerning educational paths for lifelong guidance to the scientific method and culture (www.pomui.unimore.it). The project was approved and founded in 2015, in the framework of the law for the dissemination of the scientific culture. According with one of the strategic goals of the Italian Universities, the project means to answer to a solicitation at the European level to orient young people towards appropriate studies or professional paths (Lisbon European Council 23-24 March 2000, http://www.europarl.europa.eu/summits/lis1_en.html), helping them specifically to “develop their identity, to make decisions about theirpersonal and professional lives”, as expected by the Guidelines for theLifelong Guidance ( http://www.istruzione.it/orientamento/

Percorsi formativi della Rete dei Musei Universitari Italiani per l'orientamento al metodo e alla cultura scientifica / Corradini, Elena. - 16:(2017), pp. 43-47. ((Intervento presentato al convegno "Contact zone" : i ruoli dei musei scientifici nella società contemporanea tenutosi a Livorno nel 11-14 novembre 2014.

Percorsi formativi della Rete dei Musei Universitari Italiani per l'orientamento al metodo e alla cultura scientifica

Elena Corradini
2017

Abstract

Nel 2014 la Rete Italiana dei Musei Universitari, costituitasi nel 2012 tra dodici Università, si è allargata con l’inserimento di altre due Università (Genova e Pavia) e dei Musei Civici> di Reggio Emilia per presentare.al MIUR nell’ambito della legge per la diffusione della cultura scientifica, con un ulteriore accordo di programma tra Atenei, un secondo progetto approvato e finanziato nel 2015 dedicato a percorsi educativi per l’orientamento permanente al metodo e alla cultura scientifica (www.pomui.unimore.it). Questo secondo progetto, in accordo con uno degli obiettivi strategici fondamentali delle Università Italiane, intende cogliere una sollecitazione, già evidenziata a livello europeo mirata a orientare i giovani verso specifici percorsi di studi e/o professioni (Lisbon European Council 23-24 March 2000, (http://www.europarl.europa.eu/summits/lis1_en.htm), e aiutarli in maniera specifica a “sviluppare la loro identità, a prendere decisioni sulla loro vita personale e professionale” come richiesto dalle “Linee Guida per l’orientamento permanente”( http://www.istruzione.it/orientamento/). In 2014 the University Museums Italian Network constituted in 2012 among twelve Universities, increased, with the inclusion of two Universities (Genova and Pavia) and the Reggio Emilia Civic Museums, in order to present to the MIUR a project, based on a new agreement among Universities, concerning educational paths for lifelong guidance to the scientific method and culture (www.pomui.unimore.it). The project was approved and founded in 2015, in the framework of the law for the dissemination of the scientific culture. According with one of the strategic goals of the Italian Universities, the project means to answer to a solicitation at the European level to orient young people towards appropriate studies or professional paths (Lisbon European Council 23-24 March 2000, http://www.europarl.europa.eu/summits/lis1_en.html), helping them specifically to “develop their identity, to make decisions about theirpersonal and professional lives”, as expected by the Guidelines for theLifelong Guidance ( http://www.istruzione.it/orientamento/
"Contact zone" : i ruoli dei musei scientifici nella società contemporanea
Livorno
11-14 novembre 2014
16
43
47
Corradini, Elena
Percorsi formativi della Rete dei Musei Universitari Italiani per l'orientamento al metodo e alla cultura scientifica / Corradini, Elena. - 16:(2017), pp. 43-47. ((Intervento presentato al convegno "Contact zone" : i ruoli dei musei scientifici nella società contemporanea tenutosi a Livorno nel 11-14 novembre 2014.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
d575d8f93e1eaa75620d90575c0e8f6c.pdf

accesso aperto

Descrizione: ARTICOLO
Tipologia: Versione dell'editore (versione pubblicata)
Dimensione 869.15 kB
Formato Adobe PDF
869.15 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11380/1155028
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact