Secondo intermezzo. Equilibri utopici