Il Museo di Zoologia e Anatomia Comparata dell’Università di Modena e Reggio Emilia testimone di biodiversità attuale e passata.