Quel cortese distacco. Intervista a Carlo Bersani