Luoghi, attori, innovazioni: perché tanta attenzione?