L’articolo analizza un documento conservato presso l’Archivio Segreto Vaticano riguardante un’indagine informativa sulla diocesi di Modena svolta dal francescano Girolamo Tinelli. Nel 1565 il cardinale Giovanni Morone, cui per la seconda volta era stata affidata la cura della sede modenese, inviò il frate a visitare pievi e parrocchie in vista di una moralizzazione del clero e, soprattutto, di una riorganizzazione della rete dei vicariati. La natura confidenziale dei memoriali stilati da Tinelli consente di cogliere con chiarezza la condizione della diocesi all’indomani del Concilio di Trento e la dura sfida che attendeva Morone. A emergere è l’articolata strategia predisposta per dare attuazione ai decreti tridentini (sinodo, visite, istituzione del seminario, ecc.) e la speciale attenzione rivolta alle campagne, dove si cercò di collocare un clero preparato ed efficiente, in grado di sedare la conflittualità diffusa e garantire un presidio pastorale stabile.

«La chiesa sta malissimo». Giovanni Morone e le cure di una diocesi post-tridentina / AL KALAK, Matteo. - In: RIVISTA DI STORIA DELLA CHIESA IN ITALIA. - ISSN 0035-6557. - (2013), pp. 131-164.

«La chiesa sta malissimo». Giovanni Morone e le cure di una diocesi post-tridentina

AL KALAK, MATTEO
2013

Abstract

L’articolo analizza un documento conservato presso l’Archivio Segreto Vaticano riguardante un’indagine informativa sulla diocesi di Modena svolta dal francescano Girolamo Tinelli. Nel 1565 il cardinale Giovanni Morone, cui per la seconda volta era stata affidata la cura della sede modenese, inviò il frate a visitare pievi e parrocchie in vista di una moralizzazione del clero e, soprattutto, di una riorganizzazione della rete dei vicariati. La natura confidenziale dei memoriali stilati da Tinelli consente di cogliere con chiarezza la condizione della diocesi all’indomani del Concilio di Trento e la dura sfida che attendeva Morone. A emergere è l’articolata strategia predisposta per dare attuazione ai decreti tridentini (sinodo, visite, istituzione del seminario, ecc.) e la speciale attenzione rivolta alle campagne, dove si cercò di collocare un clero preparato ed efficiente, in grado di sedare la conflittualità diffusa e garantire un presidio pastorale stabile.
131
164
«La chiesa sta malissimo». Giovanni Morone e le cure di una diocesi post-tridentina / AL KALAK, Matteo. - In: RIVISTA DI STORIA DELLA CHIESA IN ITALIA. - ISSN 0035-6557. - (2013), pp. 131-164.
AL KALAK, Matteo
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
lachiesastamalissimo.pdf

non disponibili

Tipologia: Versione dell'editore (versione pubblicata)
Dimensione 201.17 kB
Formato Adobe PDF
201.17 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11380/1120445
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 0
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact