L’Appennino Settentrionale è caratterizzato dalla presenza di numerose frane con Deformazione Gravitativa Profonda di Versante (DGPV), a carattere cinematico lento. Una di queste interessa il versante di Berceto e presenta un’estensione di 3-4 km223 , una profondità di oltre 100 metri e un tasso di movimento nell’ordine di alcuni mm/anno, coinvolgendo l’intero abitato ed un tratto dell’Autostrada della Cisa (A15). La Regione Emilia-Romagna ha avviato, da alcuni anni, campagne di indagini geognostiche e geofisiche per la definizione del modello geologico e geotecnico di tale fenomeno. Le caratteristiche geometriche della massa coinvolta hanno reso necessaria indagini geofisiche di superficie (geoelettrica e sismica) e sondaggi geognostici indispensabili per la taratura puntuale dei dati indiretti e per l’installazione di strumentazioni inclinometriche, estensimetriche-assestimetriche e piezometriche. I risultati, interpretati alla luce delle evidenze stratigrafiche hanno consentito, congiuntamente ai dati idrogeologici e di monitoraggio degli spostamenti, la ricostruzione di un primo modello geologico e geotecnico.

Integrazione tra indagini geofisiche e geognostiche per la definizione di un modello geologico e geotecnico di grandi frane profonde: il caso di Berceto nell’Appennino Settentrionale / Ambanelli, A.; Ambrogio, A.; Baldi, A. M.; Bianchi, F.; Corsini, Alessandro; De Luca, J.; Deiana, Manuela; Diena, M.; Larini, G.; Lopardo, L.; Malaguti, C.; Mencarini, S.; Ronchetti, Francesco; Roverselli, D.; Truffelli, G.; Vescovi, P.. - STAMPA. - (2014), pp. 295-302. ((Intervento presentato al convegno XXV Convegno Nazionale di Geotecnica: LA GEOTECNICA NELLA DIFESA DEL TERRITORIO E DELLE INFRASTRUTTURE DAI RISCHI NATURALI tenutosi a Baveno (Italia) nel 4-6 Giugno 2014.

Integrazione tra indagini geofisiche e geognostiche per la definizione di un modello geologico e geotecnico di grandi frane profonde: il caso di Berceto nell’Appennino Settentrionale

CORSINI, Alessandro;DEIANA, MANUELA;RONCHETTI, Francesco;
2014

Abstract

L’Appennino Settentrionale è caratterizzato dalla presenza di numerose frane con Deformazione Gravitativa Profonda di Versante (DGPV), a carattere cinematico lento. Una di queste interessa il versante di Berceto e presenta un’estensione di 3-4 km223 , una profondità di oltre 100 metri e un tasso di movimento nell’ordine di alcuni mm/anno, coinvolgendo l’intero abitato ed un tratto dell’Autostrada della Cisa (A15). La Regione Emilia-Romagna ha avviato, da alcuni anni, campagne di indagini geognostiche e geofisiche per la definizione del modello geologico e geotecnico di tale fenomeno. Le caratteristiche geometriche della massa coinvolta hanno reso necessaria indagini geofisiche di superficie (geoelettrica e sismica) e sondaggi geognostici indispensabili per la taratura puntuale dei dati indiretti e per l’installazione di strumentazioni inclinometriche, estensimetriche-assestimetriche e piezometriche. I risultati, interpretati alla luce delle evidenze stratigrafiche hanno consentito, congiuntamente ai dati idrogeologici e di monitoraggio degli spostamenti, la ricostruzione di un primo modello geologico e geotecnico.
XXV Convegno Nazionale di Geotecnica: LA GEOTECNICA NELLA DIFESA DEL TERRITORIO E DELLE INFRASTRUTTURE DAI RISCHI NATURALI
Baveno (Italia)
4-6 Giugno 2014
295
302
Ambanelli, A.; Ambrogio, A.; Baldi, A. M.; Bianchi, F.; Corsini, Alessandro; De Luca, J.; Deiana, Manuela; Diena, M.; Larini, G.; Lopardo, L.; Malaguti, C.; Mencarini, S.; Ronchetti, Francesco; Roverselli, D.; Truffelli, G.; Vescovi, P.
Integrazione tra indagini geofisiche e geognostiche per la definizione di un modello geologico e geotecnico di grandi frane profonde: il caso di Berceto nell’Appennino Settentrionale / Ambanelli, A.; Ambrogio, A.; Baldi, A. M.; Bianchi, F.; Corsini, Alessandro; De Luca, J.; Deiana, Manuela; Diena, M.; Larini, G.; Lopardo, L.; Malaguti, C.; Mencarini, S.; Ronchetti, Francesco; Roverselli, D.; Truffelli, G.; Vescovi, P.. - STAMPA. - (2014), pp. 295-302. ((Intervento presentato al convegno XXV Convegno Nazionale di Geotecnica: LA GEOTECNICA NELLA DIFESA DEL TERRITORIO E DELLE INFRASTRUTTURE DAI RISCHI NATURALI tenutosi a Baveno (Italia) nel 4-6 Giugno 2014.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
BERCETO_AGI 2014_.pdf

accesso aperto

Descrizione: articolo scansionato
Tipologia: Versione dell'editore (versione pubblicata)
Dimensione 4.13 MB
Formato Adobe PDF
4.13 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11380/1104835
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact