Quell’idea di autogoverno persa in mezzo al guado