Due figure dirompenti: Balducci e Capitini