Trasformazioni sociali, istituzioni e forme di civismo: il “modello emiliano” tra XX e XXI secolo