L'impiego promiscuo delle unità da diporto