La deriva mediatica delle ragioni democratiche