Recensione di: Winfried G. Sebald, Storia naturale della distruzione