Tra sistema e frammento. La filosofia come sapere critico