Leo Strauss e la teoria hobbesiana delle passioni