La recensione ripercorre gli argomenti con cui l'autore del libro arriva a sostenere che il concetto di privacy è inesistente sul piano filosofico e deve essere sostituito con diversi concetti autonomi e distinti, potendosi al massimo fare riferimento alla privacy unitariamente considerata sotto il profilo retorico. Tale tesi, pur affascinante e rigorosamente argomentata, viene però contestata, preferendosi individuare nella privacy (e nel relativo diritto) una figura esistente e unitaria, ancorché variegata nelle sue manifestazioni, che differiscono solo sotto il profilo quantitativo e non qualitativo. La recensione si chiude sottolineando comunque l'utilità dell'approccio scettico del libro recensito, originale nel panorama italiano, in quanto evita una mitizzazione ed una sopravvalutazione della privacy, cui si assiste attualmente, e conferma invece la validità di un approccio che bilanci i vari interessi in gioco.

Privacy: un diritto inesistente? Riflessioni a margine di Michele Bocchiola, "Privacy. Filosofia e politica di un concetto inesistente", Roma 2014 / Scagliarini, Simone. - In: DIRITTO E SOCIETÀ. - ISSN 0391-7428. - STAMPA. - 2015:3(2015), pp. 639-647.

Privacy: un diritto inesistente? Riflessioni a margine di Michele Bocchiola, "Privacy. Filosofia e politica di un concetto inesistente", Roma 2014

SCAGLIARINI, Simone
2015

Abstract

La recensione ripercorre gli argomenti con cui l'autore del libro arriva a sostenere che il concetto di privacy è inesistente sul piano filosofico e deve essere sostituito con diversi concetti autonomi e distinti, potendosi al massimo fare riferimento alla privacy unitariamente considerata sotto il profilo retorico. Tale tesi, pur affascinante e rigorosamente argomentata, viene però contestata, preferendosi individuare nella privacy (e nel relativo diritto) una figura esistente e unitaria, ancorché variegata nelle sue manifestazioni, che differiscono solo sotto il profilo quantitativo e non qualitativo. La recensione si chiude sottolineando comunque l'utilità dell'approccio scettico del libro recensito, originale nel panorama italiano, in quanto evita una mitizzazione ed una sopravvalutazione della privacy, cui si assiste attualmente, e conferma invece la validità di un approccio che bilanci i vari interessi in gioco.
Privacy. Filosofia e politica di un concetto inesistente
639
647
Scagliarini, Simone
Privacy: un diritto inesistente? Riflessioni a margine di Michele Bocchiola, "Privacy. Filosofia e politica di un concetto inesistente", Roma 2014 / Scagliarini, Simone. - In: DIRITTO E SOCIETÀ. - ISSN 0391-7428. - STAMPA. - 2015:3(2015), pp. 639-647.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
53. Privacy un diritto inesistente.pdf

non disponibili

Descrizione: estratto della rivista
Tipologia: Versione dell'editore (versione pubblicata)
Dimensione 64.62 kB
Formato Adobe PDF
64.62 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11380/1073754
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact