La spesa pubblica in Italia: una crescita senza limiti?