Il presente studio è il frutto del lavoro svolto all’interno di un progetto di ricerca finanziato dalla Regione Puglia e dall’unione Europea, che ha come principale scopo quello di valutare il rischio da frana nei centri minori del Sub-appennino Dauno. Allo scopo di produrre, a scala regionale, una carta della suscettività da frana, intesa come propensione al dissesto, nel lavoro vengono discusse le tecniche utilizzate per il trattamento dei dati e le modalità di inserimento delle variabili in ambiente GIS. Tali variabili hanno costituito un affidabile campione di partenza per l’analisi statistica della suscettività basata su un modello di regressione logistica. Si mostrano i risultati ottenuti attraverso l’analisi applicata a due campioni di dati, il primo comprendente la totalità delle informazioni ed il secondo suddiviso in due porzioni, la prima utilizzata per l’analisi e la seconda nella verifica dell’accuratezza nella determinazione della suscettività da frana. Tale valore, in entrambi i casi, si attesta sul 75% circa dimostrando anche che il risultato è indipendente dalla numerosità del campione iniziale.

Analisi del rischio da frana in ambiente GIS: Il caso del Sub-Appennino Dauno (Puglia) / Mancini, Francesco; Ceppi, C; Ritrovato, G.. - STAMPA. - II:(2008), pp. 1393-1398. ((Intervento presentato al convegno ASITA tenutosi a L'Aquila nel 21 - 24 Ottobre 2008.

Analisi del rischio da frana in ambiente GIS: Il caso del Sub-Appennino Dauno (Puglia)

MANCINI, Francesco;
2008

Abstract

Il presente studio è il frutto del lavoro svolto all’interno di un progetto di ricerca finanziato dalla Regione Puglia e dall’unione Europea, che ha come principale scopo quello di valutare il rischio da frana nei centri minori del Sub-appennino Dauno. Allo scopo di produrre, a scala regionale, una carta della suscettività da frana, intesa come propensione al dissesto, nel lavoro vengono discusse le tecniche utilizzate per il trattamento dei dati e le modalità di inserimento delle variabili in ambiente GIS. Tali variabili hanno costituito un affidabile campione di partenza per l’analisi statistica della suscettività basata su un modello di regressione logistica. Si mostrano i risultati ottenuti attraverso l’analisi applicata a due campioni di dati, il primo comprendente la totalità delle informazioni ed il secondo suddiviso in due porzioni, la prima utilizzata per l’analisi e la seconda nella verifica dell’accuratezza nella determinazione della suscettività da frana. Tale valore, in entrambi i casi, si attesta sul 75% circa dimostrando anche che il risultato è indipendente dalla numerosità del campione iniziale.
ASITA
L'Aquila
21 - 24 Ottobre 2008
II
1393
1398
Mancini, Francesco; Ceppi, C; Ritrovato, G.
Analisi del rischio da frana in ambiente GIS: Il caso del Sub-Appennino Dauno (Puglia) / Mancini, Francesco; Ceppi, C; Ritrovato, G.. - STAMPA. - II:(2008), pp. 1393-1398. ((Intervento presentato al convegno ASITA tenutosi a L'Aquila nel 21 - 24 Ottobre 2008.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2008 ASITA.pdf

non disponibili

Descrizione: Articolo principale
Tipologia: Post-print dell'autore (bozza post referaggio)
Dimensione 419.05 kB
Formato Adobe PDF
419.05 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11380/1067427
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact