Sindrome di Boerhaave. Considerazioni sulla rottura spontanea dell'esofago. Contributo casistico