L’impatto della prima fase della crisi finanziaria globale, cosiddetta dei subprime (2007-2008), è stato relativamente più contenuto per il sistema bancario italiano, rispetto a quanto avvenuto in altri paesi (FSB 2011). Ben diverse e più severe sono state invece le conseguenze della seconda fase, del debito sovrano o del rischio di ridenominazione (2010-2012) e della fase attualmente in corso, caratterizzata da una profonda recessione economica . Obiettivo del lavoro è analizzare l’impatto della crisi finanziaria, in particolare a partire dalla fase del debito sovrano, sulle banche italiane e sul loro modello di intermediazione. La prima parte descrive le due principali fasi della crisi e le ricadute sul sistema bancario italiano, distintosi per un limitato ricorso ad interventi pubblici, in confronto a quanto avvenuto negli USA e negli altri paesi dell’Unione Europea. Il focus è sul deterioramento della situazione a partire dalla crisi del debito sovrano. Vengono ripresi alcuni aspetti salienti degli interventi “non convenzionali” di politica monetaria della Banca Centrale Europea (BCE) nei confronti delle banche dell’Unione Monetaria Europea (UME), con specifico riferimento alle Long Term Refinancing Operations (LTROs) e al ricorso che ad esse hanno fatto le banche italiane. Nella seconda parte viene analizzata nel dettaglio la situazione economico patrimoniale delle banche italiane e vengono approfonditi gli effetti della crisi del debito sovrano e della presente recessione. L’analisi esamina, anche per confronto rispetto agli altri paesi dell’area Euro, gli effetti sui fondamentali del sistema bancario italiano: la struttura finanziaria e patrimoniale; l’attività di credito e di funding; l’equilibrio economico-finanziario e la redditività.

Crisi del debito sovrano e modello di intermediazione delle banche italiane / Cosma, Stefano; Gualandri, Elisabetta. - In: BANCARIA. - ISSN 0005-4623. - STAMPA. - 2:(2014), pp. 48-60.

Crisi del debito sovrano e modello di intermediazione delle banche italiane

COSMA, Stefano;GUALANDRI, Elisabetta
2014

Abstract

L’impatto della prima fase della crisi finanziaria globale, cosiddetta dei subprime (2007-2008), è stato relativamente più contenuto per il sistema bancario italiano, rispetto a quanto avvenuto in altri paesi (FSB 2011). Ben diverse e più severe sono state invece le conseguenze della seconda fase, del debito sovrano o del rischio di ridenominazione (2010-2012) e della fase attualmente in corso, caratterizzata da una profonda recessione economica . Obiettivo del lavoro è analizzare l’impatto della crisi finanziaria, in particolare a partire dalla fase del debito sovrano, sulle banche italiane e sul loro modello di intermediazione. La prima parte descrive le due principali fasi della crisi e le ricadute sul sistema bancario italiano, distintosi per un limitato ricorso ad interventi pubblici, in confronto a quanto avvenuto negli USA e negli altri paesi dell’Unione Europea. Il focus è sul deterioramento della situazione a partire dalla crisi del debito sovrano. Vengono ripresi alcuni aspetti salienti degli interventi “non convenzionali” di politica monetaria della Banca Centrale Europea (BCE) nei confronti delle banche dell’Unione Monetaria Europea (UME), con specifico riferimento alle Long Term Refinancing Operations (LTROs) e al ricorso che ad esse hanno fatto le banche italiane. Nella seconda parte viene analizzata nel dettaglio la situazione economico patrimoniale delle banche italiane e vengono approfonditi gli effetti della crisi del debito sovrano e della presente recessione. L’analisi esamina, anche per confronto rispetto agli altri paesi dell’area Euro, gli effetti sui fondamentali del sistema bancario italiano: la struttura finanziaria e patrimoniale; l’attività di credito e di funding; l’equilibrio economico-finanziario e la redditività.
2
48
60
Crisi del debito sovrano e modello di intermediazione delle banche italiane / Cosma, Stefano; Gualandri, Elisabetta. - In: BANCARIA. - ISSN 0005-4623. - STAMPA. - 2:(2014), pp. 48-60.
Cosma, Stefano; Gualandri, Elisabetta
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
bancaria 2014 gualandri.pdf

non disponibili

Tipologia: Versione dell'editore (versione pubblicata)
Dimensione 168.21 kB
Formato Adobe PDF
168.21 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11380/1061581
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact