Taglia e cuci: la chirurgia estetica tra identità e vanità