Il contributo descrive e analizza quel particolare modello processuale, riservato all’accertamento della responsabilità delle imprese per illeciti amministrativi dipendenti da reato, disciplinato nel d.lgs. 231/2001, nonché nel codice di rito, applicabile - in quanto compatibile - al processo agli enti. Se per un verso non può sfuggire come il rinvio operato in chiave integratrice alle disposizioni del codice di rito - rinvio che non può prescindere dall’osservanza dei principi costituzionali ad esso sottesi - sia chiaramente volto a prevenire fenomeni di ‘‘rifiuto’’ della disciplina richiamata da parte del sistema nel quale è destinata a operare, per l’altro verso, non vi è dubbio che la scelta legislativa effettuata sia stata ispirata e dall’esigenza di rendere effettivi gli strumenti di accertamento, e dall’intenzione di dotare l’impresa, sottoposta a procedimento, di un sistema di garanzie in grado di contrastare l’accertamento condotto con gli strumenti suddetti. Vero ciò, l'interprete è chiamato a un controllo di compatibilità delle disposizioni del codice di rito, in merito a quanto non viene fatto oggetto di espressa menzione nel decreto in parola, gravoso e con conseguenze di non scarso rilievo.

Processo agli enti / Garuti, Giulio. - STAMPA. - (2014), pp. 556-611.

Processo agli enti

GARUTI, Giulio
2014

Abstract

Il contributo descrive e analizza quel particolare modello processuale, riservato all’accertamento della responsabilità delle imprese per illeciti amministrativi dipendenti da reato, disciplinato nel d.lgs. 231/2001, nonché nel codice di rito, applicabile - in quanto compatibile - al processo agli enti. Se per un verso non può sfuggire come il rinvio operato in chiave integratrice alle disposizioni del codice di rito - rinvio che non può prescindere dall’osservanza dei principi costituzionali ad esso sottesi - sia chiaramente volto a prevenire fenomeni di ‘‘rifiuto’’ della disciplina richiamata da parte del sistema nel quale è destinata a operare, per l’altro verso, non vi è dubbio che la scelta legislativa effettuata sia stata ispirata e dall’esigenza di rendere effettivi gli strumenti di accertamento, e dall’intenzione di dotare l’impresa, sottoposta a procedimento, di un sistema di garanzie in grado di contrastare l’accertamento condotto con gli strumenti suddetti. Vero ciò, l'interprete è chiamato a un controllo di compatibilità delle disposizioni del codice di rito, in merito a quanto non viene fatto oggetto di espressa menzione nel decreto in parola, gravoso e con conseguenze di non scarso rilievo.
Digesto delle Discipline penalistiche
9788859811510
UTET GIURIDICA
ITALIA
Processo agli enti / Garuti, Giulio. - STAMPA. - (2014), pp. 556-611.
Garuti, Giulio
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Utet - Digesto - Processo agli enti.pdf

non disponibili

Descrizione: Estratto Digesto
Tipologia: Versione dell'editore (versione pubblicata)
Dimensione 557.35 kB
Formato Adobe PDF
557.35 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11380/1027914
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact