Sommario: 1. Principio di offensività e idea del bene giuridico. Differenze. 2. Ancora su tutela di beni vs. tutela di regole. Il contenuto essenziale, minimo, del principio di offensività e le sue fonti normative. 3. (Segue). Tecniche di tutela penale e parametri oggettivi che identificano l’offesa. 4. La parte oggi dimostrativa del principio riguardante le sue premesse quale espressione del diritto penale del fatto e il suo nucleo più specifico. 5. Offensività e proporzione. Natura giuspositivistica dell’offensività a base costituzionale ed esportabilità del modello. 6. Dalla Germania all’Italia, dalle categorie ai principi. Caratteristiche dell’approccio costituzionalistico italiano all’offensività. 7. Esperienze (più o meno) recenti. Bicamerale (1997), Progetti di riforma del codice penale (Pagliaro, Grosso, Nordio, Pisapia), codice penale spagnolo (1995), attuazione (con d. l.gs. n. 121/2011) della direttiva europea sui reati ambientali, legge-quadro 24 dicembre 2012, n. 234. 8. Concretizzazioni post-costituzionali sul nesso illecito/sanzione. Pene (sostanzialmente) non criminali, e sanzioni (solo) sostanzialmente criminali. 9. Un contributo dall’Europa all’offensività: a) onere di motivazione su proporzione e sussidiarietà; b) catalogo dei reati dell’art. 83 TFUE. Il carattere nazionale, più che europeo, dei modelli d’illecito penale minore. 10. Dalle contravvenzioni ai modelli “sostanziali” d’illecito penale minore nella legislazione penale complementare. Il ruolo della responsabilità degli enti. 11. La scarsità delle pronunce “di accoglimento” della Corte costituzionale, e l’uso del bene giuridico in chiave “estensiva”, non sono un argomento contro l’offensività. 12. Riserva di legge, potenzialità ermeneutiche e limiti all’interpretazione conforme (all’offensività). 13. Il paradigma epistemologico-causale dell’offensività, tra democrazia e scienza penale. 14. Conclusione.

Il principio di offensività. Dalla penalistica italiana ai programmi europei / Donini, Massimo. - In: DIRITTO PENALE CONTEMPORANEO. - ISSN 2039-1676. - ELETTRONICO. - 4:(2013), pp. 4-43.

Il principio di offensività. Dalla penalistica italiana ai programmi europei

DONINI, Massimo
2013

Abstract

Sommario: 1. Principio di offensività e idea del bene giuridico. Differenze. 2. Ancora su tutela di beni vs. tutela di regole. Il contenuto essenziale, minimo, del principio di offensività e le sue fonti normative. 3. (Segue). Tecniche di tutela penale e parametri oggettivi che identificano l’offesa. 4. La parte oggi dimostrativa del principio riguardante le sue premesse quale espressione del diritto penale del fatto e il suo nucleo più specifico. 5. Offensività e proporzione. Natura giuspositivistica dell’offensività a base costituzionale ed esportabilità del modello. 6. Dalla Germania all’Italia, dalle categorie ai principi. Caratteristiche dell’approccio costituzionalistico italiano all’offensività. 7. Esperienze (più o meno) recenti. Bicamerale (1997), Progetti di riforma del codice penale (Pagliaro, Grosso, Nordio, Pisapia), codice penale spagnolo (1995), attuazione (con d. l.gs. n. 121/2011) della direttiva europea sui reati ambientali, legge-quadro 24 dicembre 2012, n. 234. 8. Concretizzazioni post-costituzionali sul nesso illecito/sanzione. Pene (sostanzialmente) non criminali, e sanzioni (solo) sostanzialmente criminali. 9. Un contributo dall’Europa all’offensività: a) onere di motivazione su proporzione e sussidiarietà; b) catalogo dei reati dell’art. 83 TFUE. Il carattere nazionale, più che europeo, dei modelli d’illecito penale minore. 10. Dalle contravvenzioni ai modelli “sostanziali” d’illecito penale minore nella legislazione penale complementare. Il ruolo della responsabilità degli enti. 11. La scarsità delle pronunce “di accoglimento” della Corte costituzionale, e l’uso del bene giuridico in chiave “estensiva”, non sono un argomento contro l’offensività. 12. Riserva di legge, potenzialità ermeneutiche e limiti all’interpretazione conforme (all’offensività). 13. Il paradigma epistemologico-causale dell’offensività, tra democrazia e scienza penale. 14. Conclusione.
4
4
43
Il principio di offensività. Dalla penalistica italiana ai programmi europei / Donini, Massimo. - In: DIRITTO PENALE CONTEMPORANEO. - ISSN 2039-1676. - ELETTRONICO. - 4:(2013), pp. 4-43.
Donini, Massimo
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
DPC.Riv.trim.n.4.2013.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione dell'editore (versione pubblicata)
Dimensione 5.05 MB
Formato Adobe PDF
5.05 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11380/1010713
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact