Ipotesi del contatto: qual è il modello più efficace?