A proposito di “La lezione spagnola” di Victor Pérez-Díaz