La formazione di complessi macromolecolari tra polielettroliti aventi cariche opposte permette di ottenere strutture chimiche impiegabili in campo farmaceutico per la preparazione di microparticelle quali carrier di farmaci proteici.La struttura reticolata del Ca-alginato, quale polianione, può essere ulteriormente stabilizzata per interazione poliionica con chitosano che agisce quale policatione.Tale substrato polimerico è stato impiegato per la preparazione di microparticelle mediante tecnica di spray-drying abbinata al processo di reticolazione in presenza di albumina (BSA), quale farmaco modello.Nella preparazione di tali sistemi la presenza della proteina può influenzare il grado di complessazione tra i polielettroliti. Infatti, la BSA a valori di pH inferiori al proprio punto isoelettrico potrebbe indurre la formazione di complessi proteina-polianione con effetti diretti sulle caratteristiche del sistema (reticolazione, caricamento, rilascio, ...).Pertanto si sono valutate le modalità e il grado di interazione tra le macromolecole sotto diverse condizioni sperimentali di preparazione mediante analisi reologica.

Studio reologico del complesso alginato/chitosano/albumina per la preparazione di microsfere / Iannuccelli, Valentina; Coppi, Gilberto; Leo, Eliana Grazia; Cameroni, Riccardo. - STAMPA. - ND:(1998), pp. 80-80. ((Intervento presentato al convegno XVI simposio ADRITELF tenutosi a Pisa - Italia nel 8-10 ottobre 1998.

Studio reologico del complesso alginato/chitosano/albumina per la preparazione di microsfere

IANNUCCELLI, Valentina;COPPI, Gilberto;LEO, Eliana Grazia;CAMERONI, Riccardo
1998

Abstract

La formazione di complessi macromolecolari tra polielettroliti aventi cariche opposte permette di ottenere strutture chimiche impiegabili in campo farmaceutico per la preparazione di microparticelle quali carrier di farmaci proteici.La struttura reticolata del Ca-alginato, quale polianione, può essere ulteriormente stabilizzata per interazione poliionica con chitosano che agisce quale policatione.Tale substrato polimerico è stato impiegato per la preparazione di microparticelle mediante tecnica di spray-drying abbinata al processo di reticolazione in presenza di albumina (BSA), quale farmaco modello.Nella preparazione di tali sistemi la presenza della proteina può influenzare il grado di complessazione tra i polielettroliti. Infatti, la BSA a valori di pH inferiori al proprio punto isoelettrico potrebbe indurre la formazione di complessi proteina-polianione con effetti diretti sulle caratteristiche del sistema (reticolazione, caricamento, rilascio, ...).Pertanto si sono valutate le modalità e il grado di interazione tra le macromolecole sotto diverse condizioni sperimentali di preparazione mediante analisi reologica.
XVI simposio ADRITELF
Pisa - Italia
8-10 ottobre 1998
Iannuccelli, Valentina; Coppi, Gilberto; Leo, Eliana Grazia; Cameroni, Riccardo
Studio reologico del complesso alginato/chitosano/albumina per la preparazione di microsfere / Iannuccelli, Valentina; Coppi, Gilberto; Leo, Eliana Grazia; Cameroni, Riccardo. - STAMPA. - ND:(1998), pp. 80-80. ((Intervento presentato al convegno XVI simposio ADRITELF tenutosi a Pisa - Italia nel 8-10 ottobre 1998.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11380/605733
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact