Introduzione: Cryptococcus neoformans (Cn) è un fungo opportunista patogeno dotato di spiccato neurotropismo suscettibile almeno in vitro alle difese mediate dalla microglia (1). Recentemente, è stato dimostrato come l’iperespressione del gene AFR1 conferisce a Cn sia la resistenza al fluconazolo (2) che un’aumentata virulenza (3). Il presente studio intende valutare il ruolo del fenotipo AFR1 nell’interazione tra Cn e l’immunoeffettore cerebrale.Materiali e metodi: l’ isolato clinico BPY22 e due suoi mutanti in cui il gene AFR1 è stato deleto per mutagenesi inserzionale (ceppo BPY444) o reintrodotto sotto il controllo del promotore forte gpd1 (ceppo BPY445) (3), sono stati impiegati in saggi di infezione in cellule di microglia (1) in vitro e quindi comparati per i) suscettibilità a fagocitosi e al killing e ii) maturazione fagosomiale. Risultati: i ceppi saggiati hanno dimostrato: a) simile suscettibilità alla fagocitosi, b) diversa sensibilità al killing e c) diversa maturazione dei fagosomi; in particolare, il processo di maturazione è significativamente ritardato (ridotta acidificazione e comparsa di marcatori tardivi quali Rab7, Rab9 e LAMP2) nei vacuoli di fagocitosi contenenti il ceppo che iperesprime il gene AFR1. Conclusioni: questi dati definiscono il ruolo del gene AFR1 nella resistenza di Cn alla cellula microgliale dimostrandone la capacità di interferire con l’acidificazione e la maturazione del fagosoma e di conseguenza con la sopravvivenza intracellulare del patogeno.

Il gene AFR1 di Cryptococcus neoformans codificante per un trasportatore ABC, altera la resistenza del patogeno alla microglia: ritardo nella maturazione dei fagosomi / Orsi, Carlotta Francesca; Colombari, Bruna; Ardizzoni, Andrea; Peppoloni, Samuele; Neglia, Rachele Giovanna; B., Posteraro; G., Morace; G., Fadda; Blasi, Elisabetta. - STAMPA. - 36:(2008), pp. 00-00. ((Intervento presentato al convegno 36° Congresso Nazionale della Società Italiana di Microbiologia tenutosi a Roma nel 12-15 Settembre 2008.

Il gene AFR1 di Cryptococcus neoformans codificante per un trasportatore ABC, altera la resistenza del patogeno alla microglia: ritardo nella maturazione dei fagosomi.

ORSI, Carlotta Francesca;COLOMBARI, Bruna;ARDIZZONI, Andrea;PEPPOLONI, Samuele;NEGLIA, Rachele Giovanna;BLASI, Elisabetta
2008

Abstract

Introduzione: Cryptococcus neoformans (Cn) è un fungo opportunista patogeno dotato di spiccato neurotropismo suscettibile almeno in vitro alle difese mediate dalla microglia (1). Recentemente, è stato dimostrato come l’iperespressione del gene AFR1 conferisce a Cn sia la resistenza al fluconazolo (2) che un’aumentata virulenza (3). Il presente studio intende valutare il ruolo del fenotipo AFR1 nell’interazione tra Cn e l’immunoeffettore cerebrale.Materiali e metodi: l’ isolato clinico BPY22 e due suoi mutanti in cui il gene AFR1 è stato deleto per mutagenesi inserzionale (ceppo BPY444) o reintrodotto sotto il controllo del promotore forte gpd1 (ceppo BPY445) (3), sono stati impiegati in saggi di infezione in cellule di microglia (1) in vitro e quindi comparati per i) suscettibilità a fagocitosi e al killing e ii) maturazione fagosomiale. Risultati: i ceppi saggiati hanno dimostrato: a) simile suscettibilità alla fagocitosi, b) diversa sensibilità al killing e c) diversa maturazione dei fagosomi; in particolare, il processo di maturazione è significativamente ritardato (ridotta acidificazione e comparsa di marcatori tardivi quali Rab7, Rab9 e LAMP2) nei vacuoli di fagocitosi contenenti il ceppo che iperesprime il gene AFR1. Conclusioni: questi dati definiscono il ruolo del gene AFR1 nella resistenza di Cn alla cellula microgliale dimostrandone la capacità di interferire con l’acidificazione e la maturazione del fagosoma e di conseguenza con la sopravvivenza intracellulare del patogeno.
36° Congresso Nazionale della Società Italiana di Microbiologia
Roma
12-15 Settembre 2008
Orsi, Carlotta Francesca; Colombari, Bruna; Ardizzoni, Andrea; Peppoloni, Samuele; Neglia, Rachele Giovanna; B., Posteraro; G., Morace; G., Fadda; Blasi, Elisabetta
Il gene AFR1 di Cryptococcus neoformans codificante per un trasportatore ABC, altera la resistenza del patogeno alla microglia: ritardo nella maturazione dei fagosomi / Orsi, Carlotta Francesca; Colombari, Bruna; Ardizzoni, Andrea; Peppoloni, Samuele; Neglia, Rachele Giovanna; B., Posteraro; G., Morace; G., Fadda; Blasi, Elisabetta. - STAMPA. - 36:(2008), pp. 00-00. ((Intervento presentato al convegno 36° Congresso Nazionale della Società Italiana di Microbiologia tenutosi a Roma nel 12-15 Settembre 2008.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11380/597749
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact