Beni culturali e "nuovo Concordato"