Due istituiti scolastici di Ravenna (il liceo scientifico “A. Oriani” e la scuola media “E. Mattei”) sono stati oggetto di un monitoraggio dell’inquinamento atmosferico e del rumore sia all’interno che all’esterno dell’istituto allo scopo di valutare la relazione tra il rischio reale legato all’inquinamento ambientale ed il rischio percepito dai giovani studenti. Tale attività è stata condotta nell’ambito del progetto europeo LIFE Environment Policy and Governance denominato GIOCONDA - i GIOvani CONtano nelle decisioni su Ambiente e Salute, nel le due scuole rappresentano i siti pilota per il territorio di Ravenna. Il monitoraggio della qualità dell’aria è stato condotto con l’ausilio di campionatori attivi per il particolato atmosferico (PM10 e PM2.5) e di campionatori passivi per i composti gassosi (NO2 e COV). Data la variabilità stagionale delle concentrazioni, le campagne di misura sono state distribuite durante la stagione invernale 2014-2015 e durante quella estiva 2015. Le misure sono state condotte in parallelo tra diverse postazioni all’interno e all’esterno delle scuole e presso una stazione di misura della Rete Regionale di Qualità dell'Aria selezionata come stazione di riferimento. L’analisi dei dati raccolti ha permesso di valutare il rapporto e le correlazioni esistenti tra le diverse postazioni di campionamento. Tali risultati hanno supportato anche la definizione di un approccio metodologico semplificato utile ad identificare, partendo dalle caratteristiche locali del territorio in prossimità degli edifici scolastici (es. presenza di aree densamente urbanizzate, strade trafficate, parchi verdi), la tipologia di stazione di rilevamento della qualità dell’aria da utilizzare come centralina di riferimento. I risultati conseguiti costituiscono un utile supporto anche ad altre realtà scolastiche nazionali ed europee che potranno elaborare, partendo dai dati rilevati dalla rete locale di monitoraggio della qualità dell’aria, un quadro di riferimento circa l’inquinamento atmosferico presente in prossimità delle strutture scolastiche.

Inquinamento atmosferico indoor e outdoor: misure di confronto in due scuole di Ravenna / Marinello, Samuele; Lucialli, Patrizia. - (2016). ((Intervento presentato al convegno VII Convegno nazionale sul particolato atmosferico tenutosi a Roma (Italy) nel 7-20 maggio 2016.

Inquinamento atmosferico indoor e outdoor: misure di confronto in due scuole di Ravenna

Samuele Marinello
;
2016

Abstract

Due istituiti scolastici di Ravenna (il liceo scientifico “A. Oriani” e la scuola media “E. Mattei”) sono stati oggetto di un monitoraggio dell’inquinamento atmosferico e del rumore sia all’interno che all’esterno dell’istituto allo scopo di valutare la relazione tra il rischio reale legato all’inquinamento ambientale ed il rischio percepito dai giovani studenti. Tale attività è stata condotta nell’ambito del progetto europeo LIFE Environment Policy and Governance denominato GIOCONDA - i GIOvani CONtano nelle decisioni su Ambiente e Salute, nel le due scuole rappresentano i siti pilota per il territorio di Ravenna. Il monitoraggio della qualità dell’aria è stato condotto con l’ausilio di campionatori attivi per il particolato atmosferico (PM10 e PM2.5) e di campionatori passivi per i composti gassosi (NO2 e COV). Data la variabilità stagionale delle concentrazioni, le campagne di misura sono state distribuite durante la stagione invernale 2014-2015 e durante quella estiva 2015. Le misure sono state condotte in parallelo tra diverse postazioni all’interno e all’esterno delle scuole e presso una stazione di misura della Rete Regionale di Qualità dell'Aria selezionata come stazione di riferimento. L’analisi dei dati raccolti ha permesso di valutare il rapporto e le correlazioni esistenti tra le diverse postazioni di campionamento. Tali risultati hanno supportato anche la definizione di un approccio metodologico semplificato utile ad identificare, partendo dalle caratteristiche locali del territorio in prossimità degli edifici scolastici (es. presenza di aree densamente urbanizzate, strade trafficate, parchi verdi), la tipologia di stazione di rilevamento della qualità dell’aria da utilizzare come centralina di riferimento. I risultati conseguiti costituiscono un utile supporto anche ad altre realtà scolastiche nazionali ed europee che potranno elaborare, partendo dai dati rilevati dalla rete locale di monitoraggio della qualità dell’aria, un quadro di riferimento circa l’inquinamento atmosferico presente in prossimità delle strutture scolastiche.
VII Convegno nazionale sul particolato atmosferico
Roma (Italy)
7-20 maggio 2016
Marinello, Samuele; Lucialli, Patrizia
Inquinamento atmosferico indoor e outdoor: misure di confronto in due scuole di Ravenna / Marinello, Samuele; Lucialli, Patrizia. - (2016). ((Intervento presentato al convegno VII Convegno nazionale sul particolato atmosferico tenutosi a Roma (Italy) nel 7-20 maggio 2016.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11380/1208810
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact