Il testo presenta il complesso rapporto tra genetica, basi neurobiologiche ed i fattori ambientali nei soggetti con DSA. All'interno della cornice del neuro-sviluppo, quindi partendo da solidi dati di ricerca clinica evidence based, ed attraverso la testimonianza diretta di persone con DSA, si affrontano i disturbi specifici dell'apprendimento rispetto alla scuola, l'Università ed il mondo del lavoro, che strutturano ancora i percorsi educativi e formativi sul deficit piuttosto che sulle potenzialità dei ragazzi. E' oramai chiaro, infatti, che i DSA hanno una componente genetica molto importante che però è fortemente condizionata dall'ambiente nel quale lo studente dei strofa d interagire. Occorre, pertanto, che il contesto sia "inclusivo" e non diventi un ostacolo per la crescita formativa e motivazionale. La scuola e l'Università, in primis, devono impedire la stigmatizzazione dei soggetti con DSA, favorendone l'autonomia ed accrescendone l'autostima, offrano le strategie migliori per potenziare il loro apprendimento, perché raggiungano competenze ed abilità adeguate per entrare a pieno titolo nel mondo del lavoro e nella società.

GENETICA ED AMBIENTE NELLA DISLESSIA. STRATEGIE PER FAVORIRE L'APPRENDIMENTO A SCUOLA ED ALL'UNIVERSITA' E L'INGRESSO NEL MONDO DELLA LAVORO / Guaraldi, G; Ghidoni, E; Genovese, E.. - STAMPA. - (2016).

GENETICA ED AMBIENTE NELLA DISLESSIA. STRATEGIE PER FAVORIRE L'APPRENDIMENTO A SCUOLA ED ALL'UNIVERSITA' E L'INGRESSO NEL MONDO DELLA LAVORO

GUARALDI G;GENOVESE E.
2016-01-01

Abstract

Il testo presenta il complesso rapporto tra genetica, basi neurobiologiche ed i fattori ambientali nei soggetti con DSA. All'interno della cornice del neuro-sviluppo, quindi partendo da solidi dati di ricerca clinica evidence based, ed attraverso la testimonianza diretta di persone con DSA, si affrontano i disturbi specifici dell'apprendimento rispetto alla scuola, l'Università ed il mondo del lavoro, che strutturano ancora i percorsi educativi e formativi sul deficit piuttosto che sulle potenzialità dei ragazzi. E' oramai chiaro, infatti, che i DSA hanno una componente genetica molto importante che però è fortemente condizionata dall'ambiente nel quale lo studente dei strofa d interagire. Occorre, pertanto, che il contesto sia "inclusivo" e non diventi un ostacolo per la crescita formativa e motivazionale. La scuola e l'Università, in primis, devono impedire la stigmatizzazione dei soggetti con DSA, favorendone l'autonomia ed accrescendone l'autostima, offrano le strategie migliori per potenziare il loro apprendimento, perché raggiungano competenze ed abilità adeguate per entrare a pieno titolo nel mondo del lavoro e nella società.
2016
978-88-590-1227-6
Edizioni Centro Studi Erickson
ITALIA
GENETICA ED AMBIENTE NELLA DISLESSIA. STRATEGIE PER FAVORIRE L'APPRENDIMENTO A SCUOLA ED ALL'UNIVERSITA' E L'INGRESSO NEL MONDO DELLA LAVORO / Guaraldi, G; Ghidoni, E; Genovese, E.. - STAMPA. - (2016).
Guaraldi, G; Ghidoni, E; Genovese, E.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Licenza Creative Commons
I metadati presenti in IRIS UNIMORE sono rilasciati con licenza Creative Commons CC0 1.0 Universal, mentre i file delle pubblicazioni sono rilasciati con licenza Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0), salvo diversa indicazione.
In caso di violazione di copyright, contattare Supporto Iris

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11380/1160714
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact